Carrello vuoto

Mesoterapia

Mesoterapia

La mesoterapia è l’iniezione intradermica distrettuale di un insieme di farmaci in piccole dosi su una determinata zona della cute.L'iniezione va effettuata tramite sottilissimi aghi, appositamente selezionati per la mesoterapia: gli aghi, dalla lunghezza di 6 mm, permettono d'iniettare nell'area intradermica piccole quantità di soluzione farmacologica.La mesoterapia può essere utilizzata come terapia risolutiva per i seguenti disturbi:

  • Cellulite (pannicolopatia edemato-fibrosclerotica)
  • Adiposità distrettuali
  • Insufficienza venosa e linfatica
  • Micro traumi da sport
  • Riabilitazione motoria
  • Osteopatie e artropatie
  • Affezioni dermatologiche
  • Ringiovanimento del volto

Per i disturbi che interessano gli organi interni, la mesoterapia non è efficace.Il paziente viene curato con farmaci diluiti in soluzione fisiologica ed iniettati nell'area intradermica tramite iniettori singoli (un ago unico), oppure tramite multi-iniettori che contengono fino a 18 aghi. Ovviamente, prima di effettuare l'iniezione, il medico si deve accertare che il paziente non sia allergico al farmaco usato, per evitare spiacevoli manifestazioni avverse.In genere, con un'unica seduta mesoterapica non si possono notare miglioramenti significativi; solitamente, per ottenere risultati soddisfacenti, il paziente si deve sottoporre ad un minimo di 8-10 sedute di mesoterapia.

Effetti collaterali

Dopo il trattamento mesoterapico, la pelle potrebbe presentare pomfi in seguito alla rottura del vaso (causata dagli aghi), che scompaiono dopo poche ore. Gli aghi utilizzati, seppur estremamente sottili, potrebbero provocare ecchimosi, ma guaribili in un paio di giorni.